Festa della Repubblica Anniversario mutilato

M.B.31.05.2020

Sarà un cerimonia sobria ma significativa, martedì 2 giugno a Villa Carcina. Una cerimonia senza la partecipazione della cittadinanza, ma in cui si cercherà simbolicamente di «esprimere comunque un senso di comunità e solidarietà alla cittadinanza nonostante il protrarsi di questa difficile situazione - spiega il sindaco Moris Cadei - alle ore 10,30 celebreremo la Festa della Repubblica davanti al monumento dei caduti di Villa con la presenza mia e dei rappresentanti della scuola, dell’associazionismo combattentistico e della Protezione civile». Il tutto accompagnato dalla musica dell’associazione Paideia. Dopo la cerimonia la delegazione salirà in sala giunta dove sarà esposta una selezione di disegni e fotografie dei ragazzi prodotti in questi mesi di didattica a distanza. «Un ringraziamento agli insegnanti per l’impegno profuso - conclude il sindaco - mai come ora la partecipazione e la sensibilità di tutti renderà la nostra comunità più unita che mai». •