Autunno sotto i ferri per scuola media e asilo

La scuola media di Bovezzo beneficia del finanziamento del MiurUna veduta esterna della palestra della scuola media di Bovezzo
La scuola media di Bovezzo beneficia del finanziamento del MiurUna veduta esterna della palestra della scuola media di Bovezzo
Marco Benasseni 19.09.2019

Con l’arrivo dell’autunno per Bovezzo si apre una nuova stagione di cantieri. Il primo intervento a partire riguarderà la scuola media ad inizio ottobre, mentre il 31 cominceranno i lavori per sanare le infiltrazioni nella scuola materna e il nido «Bollicine». «PARTIAMO con l’intervento da 200mila euro nella palestra della scuola media grazie ad un finanziamento di 120mila euro arrivato dal Miur: 80mila saranno versati dal Comune - spiega l’assessore ai Lavori pubblici Antonio Bazzani - parliamo di risorse chieste nel 2015, solo il 5 agosto scorso ci è stato comunicato che l’intervento sarebbe stato finanziato grazie al risparmio su altre opere». Tutti felici e contenti, ma per usufruire di quel denaro bisognerà iniziare in fretta. «Ci hanno chiesto di iniziare con i lavori il 2 ottobre: approvato il progetto esecutivo, abbiamo indetto la gara che scadrà il 23 settembre - continua Bazzani - e in questa fase la palestra potrà essere usata da scuole e associazioni, poi si sospenderanno i lavori per riprenderli in dicembre e riconsegnare la palestra al rientro degli alunni dalle vacanze natalizie». ALLA RIAPERTURA la struttura potrà contare su due nuovi idranti, allarme incendio e rilevatori di fumo. Saranno rimosse le sedute in listelli di legno e posati seggiolini ignifughi. Anche la nuova controsoffittarla sarà a prova di fiamme. «Il tetto è sostenuto da tralici particolari, la spesa per ritinteggiarli o nasconderli dietro un controsoffitto era uguale - aggiunge l’assessore - abbiamo pensato a quest’ultima soluzione per garantire anche confort acustico e termico». Saranno ovviamente sostituiti gli impianti di illuminazione con luci a led per rispettare le esigenze delle federazioni sportive e ospitare competizioni di livello regionale. Infine, verrà realizzata la pensilina di collegamento tra scuola e palestra crollata nel 2015 a seguito di una forte nevicata. Il secondo intervento, come anticipato, riguarda invece la sistemazione definitiva delle infiltrazioni che da anni creano problemi alla scuola materna e al nido che verranno quindi riqualificati con 70 mila euro finanziati dal Decreto Crescita. •

1 2 3 4 5 6 >