Lunga vita all’atletica Si riparte dai bambini

M.PAS. 07.11.2018

C’è un progetto agonistico importante in partenza a Vobarno: l’obiettivo è ridare vita all’atletica giovanile, un tempo un settore di rilievo poi finito in disparte. Ruota attorno al Centro sportivo della cittadina, in cui nei giorni scorsi sono ripresi i corsi di atletica leggera per i bambini e ragazzi organizzati dalla Libertas Vallesabbia, un sodalizio guidato dal presidente Paolo Salvadori. Le iscrizioni sono ancora aperte, ma il lavoro è già iniziato con (per ora) 32 mini atleti che, divisi in due gruppi, saranno seguiti da tre allenatori già istruttori federali e laureati o laureandi in Scienze motorie. In un gruppo militano bambine e bambini della scuola elementare che, allenati da Gary Saba, si ritroveranno per l’allenamento il martedì e il giovedì dalle 14.30 alle 16 al campo sportivo o, nel periodo invernale, nel palasport; nell’altro ragazze e ragazzi che frequentano la scuola media o le superiori, che si alleneranno sempre il martedì e il giovedì ma dalle 16.30 alle 18 al campo sportivo o, d’inverno, nella palestra della scuole media, seguiti dall’allenatore Emanuele Marchi affiancato da Claudia Francinelli. «VOGLIAMO promuovere la corsa, il salto e il lancio, ma anche far divertire, preparando i ragazzi alla partecipazione ai prossimi provinciali Fidal di corsa campestre e su pista», spiegano alla Libertas. Un progetto reso possibile dal sostegno economico di Raffmetal e Ferriera Valsabbia. Le iscrizioni restano aperte, e chi si avvicina può prima frequentare un paio di allenamenti, e poi decidere se prendere parte all’intera stagione. Per saperne di più c’è il 348 1565069 del responsabile di settore e allenatore Gary Saba. •