Camminando per la pace e nel ricordo di Barbiani

L’ex sindaco Andrea Barbiani
L’ex sindaco Andrea Barbiani
M.PAS.18.10.2018

Tagliano il traguardo dell’edizione numero 16 i tradizionali «Cammini di Pace», la prima che si terrà senza Andrea Barbiani, ex sindaco di Vobarno e ideatore dell’iniziativa culturale. E proprio al suo ricordo sarà dedicato il quarto e ultimo incontro della rassegna. Il primo si è tenuto lo scorso venerdì, e ora si prosegue con altri tre appuntamenti, tutti sul tema «Fare il bene in libertà» e tutti previsti per le 20.30 negli spazi della biblioteca comunale. In cabina di regia come al solito il gruppo «Giorgio La Pira», in collaborazione con il centro sociale parrocchiale. TORNANDO agli incontri, domani l’ospite sarà monsignor Adriano Vincenzi, presidente della Fondazione Toniolo che parlerà di «Presenza dei laici nel sociale», mentre venerdì 26 toccherà ad Adriano Tomba, segretario generale della Fondazione Cattolica Assicurazioni, che relazionerà su «Percorsi di bene che generano altro bene». L’incontro conclusivo, come detto, sarà dedicato ad Andrea Barbiani, che fu anche fondatore del gruppo «Giorgio La Pira». In cattedra il sindaco di Vobarno Giuseppe Lancini e lo storico locale Alfredo Bonomi, con il quale spesso Barbiani si confrontava. Insieme hanno contribuito in maniera determinante, tra l’altro, alla realizzazione del polivalente di Idro, oggi Perlasca, il polo scolastico per eccellenza della Vallesabbia con le attuali due sedi di Idro e di Vobarno. I due, Lancini e Bonomi, parleranno di «Andrea Barbiani, uomo politico di fede e di pace», un ricordo dovuto a un anno dalla morte avvenuta il 13 novembre di dodici mesi fa. •

1 2 3 4 5 6 >