Valcamonica: l’alcol brucia cinque patenti

08.10.2019

È di due persone arrestate il bilancio dei controlli fatti nel fine settimana dai carabinieri della compagnia di Breno lungo la ss 42 tra Pisogne e Ponte di Legno. In manette è finito un 43enne marocchino residente a Cividate Camuno. L’uomo è stato fermato per un controllo di routine ma i militari hanno deciso di procedere ad una perquisizione. L’intuizione è stata giusta, in tasca lo straniero deteneva circa venti grammi di cocaina e seicento euro in contanti. Sottoposto a rito direttissimo il giudice ha convalidato l’arresto disponendo l’obbligo di firma. NEI GUAI anche un 51enne di Edolo trovato fuori dalla propria abitazione nostante fosse ai domiciliari per reati inerenti legati allo spaccio di droga. Il giudice lo aveva collocato ai domiciliari senza possibilità di uscire da casa. Problemi anche per cinque automobilisti trovati ubriachi e denunciati in stato di libertà.

1 2 3 4 5 6 >