Neve senza barriere «Sci-Hando» regala divertimento a tutti

L.FEBB. 16.01.2019

Si intitola «Sci-Hando», ed è un progetto (nel frattempo se ne è aggiunto un altro) nato qualche anno fa e finalizzato ad avvicinare ragazzi disabili (con handicap fisici e anche psichici) alla pratica degli sport invernali. L’appuntamento 2019 con la neve del Tonale è fissato per la mattinata di sabato 19 gennaio sulla pista Scoiattolo. Grazie al supporto dei maestri di sci, i partecipanti potranno compiere evoluzioni e discese con moderni monosci. Insomma una giornata di divertimento e, per alcuni neofiti, di apprendimento. E il secondo progetto senza barriere? Lo scorso anno è stata fondata una start up per tracciare col Gps la maggior parte dei sentieri montani e renderli poi accessibili alle persone disabili con una applicazione per smartphone. «Il nostro è un obiettivo importante, che perseguiamo con passione insieme al Comune di Ponte di Legno, alla Sit, al Consorzio Ponte di Legno-Tonale e a tanti sponsor che ci sono vicini da tempo - sottolinea Paolo Badiini, vicepresidente di Cuore onlus e di Sentieri accessibili -. Riprenderemo la mappatura dei tracciati con l’arrivo della bella stagione, intanto ci godiamo le sciate». •