Piovono massi, strada chiusa a Darfo

Sul tratto di strada delle Corne Rosse incombe la caduta massi
Sul tratto di strada delle Corne Rosse incombe la caduta massi
C.VEN. 16.09.2019

La strada delle Corne Rosse a Darfo subisce un altro stop. Due grossi massi si sono staccati dalla parete rocciosa all'altezza di RolCar ieri pomeriggio e seppur la rete di contenimento che staziona lì da anni abbia retto il colpo, da un primo sommario sopralluogo dei tecnici, ci sono altri massi pronti a rotolare a valle. È solo, per ora, una questione di sicurezza, ma la strada che collega Corna al Centro Commerciale Adamello è stata chiusa al traffico. Ad allertare i carabinieri gli abitanti della zona che pare abbiano sentito un gran rumore, senza però vedere nulla perché dalla strada, pur portando il naso all'insù, non si nota nulla. Una storia che si ripete però da queste parti e che quindi non è difficile immaginare: l'area, rocciosa lungo tutta la sponda destra che guarda il fiume, non è nuova a questi fenomeni che nel passato avevano costretto gli inquilini di una casa ad abbandonarla e il comune a realizzare una viabilità alternativa alla vecchia strada che corre proprio sotto le rocce. Almeno fino a questa mattina, per precauzione, la strada resterà chiusa al traffico, sia veicolare che pedonale, dalla località Crea fino alla zona del distacco in entrambi i sensi di marcia. Questa mattina è previsto il sopralluogo del geologo che verificherà lo stato della parete fin nella parte più alta e deciderà, con il comune, il da farsi. Non sembrano annunciarsi però tempi brevi, perché alla pulizia dovrà seguire il disgaggio del materiale ancora sospeso e la rimessa in posa delle reti che questa volta hanno evitato guai peggiori. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

1 2 3 4 5 6 >