Oggi l’ultimo saluto ad Alex precipitato sul monte Pora

Alex Bertoli, morto a 22 anni
Alex Bertoli, morto a 22 anni
C.VEN.04.10.2019

Sui social è un susseguirsi di cuori rossi e lacrime amare. Nessuno a Angolo Terme si dà pace per la morte di Alex Bertoli, 22 anni del paese, morto mercoledì mattina sul versante camuno del monte Pora durante una battuta di caccia in compagnia di un amico. Fatale una caduta, lungo un canale, che lo ha portato a valle per oltre 150 metri senza lasciargli scampo . I soccorritori hanno faticato molto per recuperare la salma, incastrata tra rocce e sterpaglie su un terreno scivoloso. Il giorno dopo la tragedia lo ricordano gli amici cacciatori con cui appena poteva condivideva la sua grande passione, i compagni della Fanfara Ana di Rogno per cui suonava la tromba. «Era un ragazzo umile e di grandi valori», ha scritto il gruppo su Facebook rivolgendo le condoglianze alla famiglia. «Ciao Alex ti porteremo sempre con noi», fanno eco gli amici, ne aveva tanti Alex, ragazzo di paese che dopo aver frequentato l'Itis Ivan Piana a Lovere aveva trovato posto prima alla Lucchini Rs di Lovere poi nella sede distaccata del gruppo che ha assorbito la Mamè a Cividate Camuno. La parrocchia di Angolo Terme ha deciso, in segno di lutto, di annullare tutte le manifestazioni in programma fino a domenica. Oggi alle alle 15 nella chiesa parrocchiale si celebra il funerale. Alex Bertoli lascia nel dolore la mamma, Elisa mai, ex vicesindaco nella giunta di Riccardo Minini e attivista della Lega camuna, il papà Bruno e il fratello più piccolo Roberto. •

1 2 3 4 5 6 >