Montecampione, Immacolata in pista

A Montecampione preparano i cannoni sparaneve
A Montecampione preparano i cannoni sparaneve
D.BEN. 11.11.2019

Lo sci nella bassa Valcamonica significa Montecampione, e dalla stazione fanno sapere che la Ski area locale è pronta per la prossima stagione invernale. Lo assicura Stefano Iorio che, meteorologia permettendo, parla dell’apertura degli impianti di risalita per la festa dell’Immacolata. Una giornata «sacra» per i milanesi e di conseguenza per la stazione sciistica camuna che è frequentata da molti meneghini; ma non solo. La prima beneaugurante spruzzata bianca ha già cambiato il colore all’area prima giallo verde del Bassinale, a quota 1.800; le manutenzioni degli impianti sono concluse, i collaudi sono avvenuti e il sistema di innevamento artificiale è stato messo alla prova: ora si attendono solo le conferme dal cielo per poter mettere in opera tutte le piste e avviare alla grande la stagione entrante. Per la Msa di Iorio si apre il quarto anno di gestione da quando ha acquisito le strutture dal fallimento di Montecampione impianti. Due su tre sono stati negativi, e naturalmente si spera nell’inverno che sta arrivando. «Le difficoltà e le criticità non mancano - ha commentato il presidente di Msa - ma si risolvono un poco per volta». L’ATTEGGIAMENTO positivo e rivolto al futuro è stimolato da un lato dalla nevicata dei giorni scorsi e dall’altro dalla richiesta di finanziamento regionale sul bando «H 48»: quello che destina fondi alle piccole stazioni sciistiche per superare il gap legato proprio alle bizze climatiche. Msa ha presentato un programma biennale di investimento di 2 milioni di euro: per il primo anno si punta sul miglioramento dell’innevamento programmato della parte bassa del comprensorio, mentre per il successivo si penserà alla parte alta, dalla Val Maione a Secondino e al Plan. In prospettiva si guarda anche al tanto atteso livellamento delle piste, che consentirebbe una distribuzione più economica della neve artificiale. Intanto la società ha prorogato fino a domenica 17 novembre le prevendite degli abbonamenti per le piste, e la neve appena arrivata dovrebbe funzionare come promozione all’acquisto. •