Maratona informatica di studenti «cervelloni»

LU.RAN.24.10.2019

«Hackathon» è un neologismo delle parole inglesi hacker e marathon. Letteralmente significherebbe maratona di pirati informatici, nella realtà si tratta invece di una Maratona progettuale di cervelli e da oggi a sabato per la prima volta un evento di questo tipo di svolge in Valcamonica. A ospitare la gara dei «cervelloni» informatici saranno a Breno il liceo Golgi, che ha organizzato l’appuntamento, oltre al castello e al Palazzo della Cultura. Nella gara si affronteranno in sfide su un tema principale diversi istituti scolastici di II grado provenienti dalla provincia e dalla regione. Alessandro Papale, dirigente scolastico della scuola brenese e Silvia Misasi, l’insegnante responsabile del progetto, presentano così l’evento. «L’obiettivo è quello di motivare i ragazzi al confronto ed alla creazione di start-up e di progetti innovativi basati sull’utilizzo delle nuove tecnologie per contribuire alla crescita ed al futuro sostenibile del territorio». •