Schianto mortale di Angone Ultimo abbraccio a Giovanni

Giovanni Armanni: oggi l’addio
Giovanni Armanni: oggi l’addio
C.VEN. 16.02.2019

Non è rimasto molto tempo per elaborare il lutto a Piamborno. Oggi alle 14.30, nella chiesa parrocchiale sarà celebrato il funerale di Giovanni Armanni, il 51enne morto solo giovedì nel terribile schianto che si è consumato nel tardo pomeriggio lungo via San Martino, ad Angone di Darfo. Dopo il nullaosta del magistrato, la salma, sulla quale non è stata effettuata l’autopsia, è stata riconsegnata ai familiari per l’ultimo saluto. Il corteo partirà dall’abitazione in cui l’uomo abitava da solo dopo la morte della madre, in via Ungaretti. Una vita difficile la sua: negli ultimi tempi si arrabattava con qualche occasionale lavoro socialmente utile; non era sposato e non aveva figli. Era solo anche giovedì sera, quando a bordo della sua moto si è schiantato contro la Panda che viaggiava nella direzione opposta alla sua. Un impatto tremendo che non gli ha lasciato scampo, nonostante i disperati tentativi di rianimarlo. È morto praticamente sul colpo, aggiungendo un’altra croce sulle strade della Valcamonica. I coniugi a bordo dell’auto coinvolta nell’incidente sono usciti illesi dallo schianto, ma profondamente scossi dal dramma. I RILIEVI dello schianto mortale sono stati effettuati da polizia locale e carabinieri di Darfo e la dinamica ieri sembrava abbastanza chiara: a quanto pare Armanni avrebbe invaso la corsia opposta nel tentativo di svoltare nella piazzola sulla quale si affaccia una piadineria da asporto, ma non è riuscito a farlo prima che arrivasse l’utilitaria, e il conducente non è riuscito a evitarlo. •