Rogo a Montecchio
In sette fuori casa
e un tetto da rifare

Il tetto distrutto dall’incendio divampato nella frazione  Montecchio
Il tetto distrutto dall’incendio divampato nella frazione Montecchio
C.VEN. 11.01.2019

Sette persone fuori casa, tutte anziane, e un tetto da rifare. È il bilancio dell’incendio avvenuto a Montecchio di Darfo, nella località Barbara, mercoledì sera. La causa, nonostante il ritrovamento di 18 bombole di gas vuote, sarebbe da ricercare nel malfunzionamento della canna fumaria. Ad aggravare la situazione il tetto completamente in legno e il vento, che ha soffiato forte anche in bassa valle. I proprietari della palazzina hanno cercato, senza riuscirci, di spegnere da soli le fiamme; poi l’intervento dei vigili del fuoco, arrivati a Montecchio da più distaccamenti. Cinque squadre in totale con una ventina di uomini al lavoro tutta la notte prima di avere ragione del rogo. Purtroppo non hanno potuto salvare i 300 metri di copertura.

TOCCHERÀ ora al Comune di Darfo fare una verifica statica sull’edificio che per ora resta inagibile. Le sette persone rimaste fuori casa sono state ospitate da parenti, e l’occasione ha offerto ai vigili del fuoco lo spunto per tornare sull’importanza della corretta pulizia delle canne fumarie, indispensabile per prevenire disastri.

1 2 3 4 5 6 >