«Erbusco in tavola» La corsa al biglietto manda in tilt la rete

G.C.C. 22.08.2019

Lo straordinario successo di Erbusco in tavola tenuto a battesimo in passato dall’indimenticato chef Gualtiero Marchesi ha mandato in tilt il sistema della Pro loco per la prenotazione della cena benefica, in programma venerdì 6 settembre nelle sei dimore nobiliari della capitale del Franciacorta. La scelta di vendere i biglietti on line si è scontrata con i limiti della rete, che a Erbusco, grazie ad un bando regionale, viaggia con fibra ottica, a differenza di gran parte dell’Italia. Alle 21 di lunedì sera, quando è stata aperta la vendita on line dei ticket, si connessi troppi utenti intasando la rete. I 1.200 posti, della cena, parte riservata agli operatori, sono stati bruciati in pochi minuti: alcuni, nel dubbio di non aver perfezionato la prenotazione, l’hanno replicata paralizzando la procedura con l’acquisto di ticket doppi o perfino tripli. La vendita, gestita per la prima volta dalla Pro Loco, è stata sospesa per risolvere i problemi. Nelle prossime ore chi ha acquistato biglietti sarà contattato tramite e-mail per sapere se intende tenere tutti i ticket, consentendo il rimborso per intero degli ordini effettuati per errore o oltre il necessario. Per tutti, basterà contattare via mail info@erbuscointavola.it entro le 12 di oggi. Si procederà quindi ad effettuare il rimborso, non la sostituzione dei menu legati al colore del ticket. I biglietti rimasti saranno in vendita sul sito dalle 19 del 23 agosto. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

1 2 3 4 5 6 >