L’asta va a buon fine Il Comune acquista Villa Mazzucchelli

L’ala di Villa Mazzucchelli di Ciliverghe  assegnata all’asta
L’ala di Villa Mazzucchelli di Ciliverghe assegnata all’asta
C.REB. 30.07.2019

Il Comune di Mazzano ha acquistato all’asta l’ala nord-ovest del complesso di Villa Mazzucchelli a Ciliverghe, che fa capo alla Fondazione Giacomini Meo Fiorot, pur non riguardando né il Museo dell Moda e del costume, né quello del Museo del Vino e dei cavatappi. La porzione della dimora - un piano terra composto da gallerie espositive, una sala mostre, un’ala con bar caffetteria e portici, ed un primo piano con un salone di rappresentanza, una terrazza, una loggia ed altri locali, per un totale di 2.135 metri quadrati - è stato acquisito dalla Mazzano Servizi srl, società partecipata al 100% dal Comune. L’offerta è stata di 1.417.500 euro, contro la base d’asta di 1.890.000 euro. Il quarto tentativo di vendita è dunque andato a buon fine: il primo incanto risaliva a febbraio 2018, quando la stima dell’immobile era stata di 4.480.000 euro. Secondo gli obiettivi del Comune di Mazzano, l’ala di Villa Mazzucchelli potrebbe ospitare la biblioteca comunale ed attività culturali e aggregative di vario genere. •

1 2 3 4 5 6 >