Morde un carabiniere per sfuggire ai controlli

20.06.2019

Si è ribellato all’arresto e ha persino morsicato il capo pattuglia prima di essere immobilizzato. È successo lunedì sera a Salò, dove i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato, per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento, un 19enne della Costa d’Avorio. Il giovane, fermato per un controllo di polizia, è stato invitato a seguire i militari in caserma dal momento che, a suo carico, erano state rilevate delle problematiche legate al permesso di soggiorno. Il giovane, però, ha iniziato a minacciare e a offendere l’equipaggio del Nucleo radiomobile in un escalation di aggressività che lo ha portato ad aggredire il capo equipaggio, mordendogli una mano e colpendolo con dei pugni, finchè è stato immobilizzato e arrestato. Ieri il ragazzo è stato sottoposto a giudizio direttissimo con convalida dell’arresto, differimento dell’udienza. Intanto sarà sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. •

1 2 3 4 5 6 >