Estasi di sapori
al festival del cibo
di strada

Il cibo di strada internazionale tornerà  protagonista nel fine settimana a Toscolano Maderno
Il cibo di strada internazionale tornerà protagonista nel fine settimana a Toscolano Maderno
Luciano Scarpetta27.06.2019

Sarà estasi di sapori nel fine settimana a Toscolano Maderno che si trasformerà nella capitale del cibo di strada. Da domani a domenica in piazza caduti di Nassiriya - l’area del mercato alle spalle delle Montagnette -, sarà di scena Hop Hop street food, il più grande tour itinerante del festival delle cucine su quattro ruote che nelle principali piazze italiane propongono un viaggio tra i piatti tipici internazionali.

 

STIAMO PARLANDO di una carovana composta da 30 food truker in viaggio per otto mesi in sessanta città, con eventi ogni settimana. Un gigantesco ristorante a cielo aperto con tavoli sulle strade e proposte che abbracciano tutta la cultura gastronomica del Belpaese, dai piatti della tradizione siciliana come il polipo bollito o lo gnocco fritto alle piadine romagnole, non dimenticando per i più golosi, la crescia o per quelli attenti alla tradizione il maialino sardo. Dalle 10 del mattino gli aromi dei cibi provenienti dagli stand inizieranno a stimolare turisti e ghiottoni. Fino alle 23. Ci sarà ovviamente un occhio di riguardo per mille prelibatezze di carne made in Italy come i galletti alla griglia o il pollo alla diavola, le costine alla vicentina, panzerotti, stinco, arrosti e involtini di pollo presentati in un delirio di appetitose e a volte insolite ricette. Immancabili le verdure grigliate, in pastella o ripiene, da accompagnare con il pane alle cipolle e olive, le crocchette di patate e perché no, con le mozzarelle impanate. In un ricco e succoso ventaglio di proposte che comprende anche cibi messicani, paella e pesce spada alle olive. Gusti e sapori da annegare tra mille intriganti salse che mettono come sempre tutti d’accordo, dai giovani alle famiglie, dai ragazzini agli anziani, per una volta tutti insieme a passeggiare tra i food truck ad assaggiare specialità anche internazionali a prezzi più che abbordabili. Tutto annaffiato da una moltitudine di birre artigianali. Due terzi della popolazione nel sud del globo, Asia, Africa e America Latina si ciba per strada utilizzando la semplice e immediata pratica dello street food. In Italia invece è praticamente poco più di una moda, in ogni caso apprezzatissima dalla gente. I presupposti ci sono tutti per bissare il bagno di folla delle precedenti due edizioni.