Rovato, due
famiglie ancora
fuori casa

Le operazioni di messa in sicurezza a Rovato sono ancora in corso
Le operazioni di messa in sicurezza a Rovato sono ancora in corso
S.DUC.13.07.2020

Ora è tempo di rimboccarsi le maniche a Rovato, dove già all’alba gli uomini della protezione civile e diversi volontari hanno continuato con la messa in sicurezza della città, rimasta violentemente ferita dal maltempo. Nel caos che ha distrutto mezzo paese, alle due famiglie rimaste momentaneamente senza casa ha pensato l’amministrazione comunale che ha subito offerto la disponibilità di ospitare gratuitamente gli evacuati in due appartamenti sfitti di proprietà del Comune: le quindici persone hanno trovato una collocazione sicura per la notte e potranno rimanere per le prossime settimane, in attesa di poter rientrare nelle proprie abitazioni. DURANTE il violento temporale la palazzina in via Piave, è stata completamente scoperchiata, tanto da rendere due locali ai piani principali inagibili, e richiedere l’immediato intervento dei Vigili del fuoco di Chiari. All’interno di uno dei due appaertamenti vive una famiglia composta da 10 persone, tra adulti e bambini, di origine indiana proprietaria dell’immobile, e nell’appartamento accanto una seconda famiglia in affitto composta da 5 persone, tra cui una donna incinta, di origine egiziana. L’assessore comunale alla Sicurezza Pieritalo Bosio ha assicurato «che le famiglie potranno rimanere negli appartamenti di proprietà del Comune per tutto il tempo necessario». • © RIPRODUZIONE RISERVATA