Fontana: "Aprire la zona rossa? Spettava al Governo"

Attilio Fontana: è il presidente della Regione Lombardia
Attilio Fontana: è il presidente della Regione Lombardia
29.05.2020

L’istituzione della zona rossa nei primi giorni di marzo che avrebbe dovuto isolare Nembro e Alzano Lombardo, i due comuni della bergamasca dove era stato individuato il secondo importante focolaio di coronavirus in Lombardia, era «pacifico» che fosse una decisione che «spettava al Governo», dato che era già stato inviato l’esercito. È quanto avrebbe affermato il governatore lombardo Attilio Fontana sentito oggi per circa due ore in Procura a Bergamo. Dichiarazioni in linea con quelle dell’assessore al Welfare Giulio Gallera anche lui convocato come persona informata sui fatti.