Il ladro di creme di bellezza aveva un arsenale da duro

I carabinieri mostrano le armi improprie sequestrate a Orzinuovi
I carabinieri mostrano le armi improprie sequestrate a Orzinuovi
R.C. 20.02.2019

Il ladro di creme di bellezza aveva un piccolo arsenale da vero «duro». Nella sua automobile i carabinieri hanno scoperto manganelli e taser, ovvero la pistola elettrica usata per stordire le persone. La provenienza di queste «armi» improprie e soprattutto che uso volesse farne il ladro 56enne sono oggetto delle indagini della Compagnia dei carabinieri di Verolanuova che ha denunciato a piede libero per furto aggravato e porto di oggetti atti ad offendere un pluripregiudicato già condannato per reati contro il patrimonio e rissa. Lunedì sera nel corso di controllo all’interno di un centro commerciale di Orzinuovi insieme alla vigilanza privata interna, i militari hanno bloccato il 56enne che aveva appena rubato creme e prodotti estetici per il valore di 50 euro, che aveva nascosto nello zainetto. La successiva perquisizione del veicolo parcheggio all’esterno del centro commerciale, ha permesso ai carabinieri di sequestrare due manganelli telescopici e appunto un taser. • © RIPRODUZIONE RISERVATA