«Il problema è il fiume Chiese»

Maria Chiara Soldini
Maria Chiara Soldini
A.GAT.17.03.2019

Se il fronte di Gavardo è ben serrato, quello di Montichiari non è da meno. Anche se la posa del secondo impianto sembra rimandata di qualche anno. Non c’è infatti solo la manifestazione di sabato prossimo, organizzata dal Comune e dal Comitato di salute pubblica capitanato da Carmine Piccolo: ci si muove anche dal punto di vista istituzionale. «IL PROBLEMA non è il depuratore - ha detto il vicesindaco Maria Chiara Soldini, presente ieri in assemblea - ma il fiume che poi dovrà ricevere le acque di depurazione. Il problema è ambientale, e anche sanitario: per questo ci confronteremo con Ats». Nella pratica qualcosa già c’è: l’adozione di procedure rigorose nella gestione degli impianti idrici, la bonifica di tutti gli impianti (industriali e non), la massima attenzione ai periodi di siccità. «Ci batteremo - conclude Soldini - affinché venga istituito un vero osservatorio sovracomunale. Per evitare il disordine di questi anni, è necessario coinvolgere tutti gli enti, e a tutti i livelli».