Investito, grave un maresciallo

L’auto che ha investito il maresciallo dell’aeronautica a Calcinato
L’auto che ha investito il maresciallo dell’aeronautica a Calcinato
V.MOR. 13.10.2019

Un militare di stanza all’aerobase di Ghedi è da ieri mattina ricoverato al Civile in gravi condizioni per le ferite riportate in un incidente stradale avvenuto in località Alberelle nella frazione Prati di Calcinato. Il maresciallo dell’aeronautica di 56 anni residente a Leno, in sella alla sua bici da corsa stava percorrendo via Duca degli Abruzzi verso il centro di Calcinatello, quando una Opel Corsa guidata da una 73enne del paese, e diretta ai Prati di Calcinato, lo ha travolto. Il 56enne è finito rovinosamente sul vetro anteriore della macchina e poi è stato sbalzato sull'asfalto. La caduta è stata particolarmente violenta. Il caschetto di protezione indossato dal 56enne - che stava effettuando un giro in bicicletta per tenersi in forma - si è letteralmente spaccato nel momento dell’impatto, mentre il vetro anteriore dell’Opel è andato in frantumi. Nel giro di pochi minuti è scattato l’allarme: sul posto, coordinati dalla centrale operativa del 112, sono arrivate due autolettighe e l’eliambulanza atterrata in un’area verde in località Prati. I medici rianimatori hanno soccorso e stabilizzato il quadro clinico del 56enne, che per fortuna non ha perso conoscenza. L’elicottero ha trasferito poi il maresciallo al Civile dove i medici gli hanno diagnosticato diverse fratture. Non è in pericolo di vita, ma a scopo precauzionale non è stata sciolta la prognosi. Sotto shock, invece, la 73enne di Calcinato alla guida dell’utilitaria che ha travolto il 56enne. La ricostruzione dell’incidente è stata affidata alla Polizia locale intercomunale di Lonato, Bedizzole e Calcinato. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

1 2 3 4 5 6 >