Record di contagi
negli Usa, oltre
52mila in 24 ore

02.07.2020

Per la prima volta dall'inizio della pandemia, superano quota 50.000 i nuovi casi di coronavirus registrati negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore. Secondo i dati del Covid Tracking Project, i nuovi contagi ieri sono stati pari a 52.982. Il bilancio precedente era di 44mila contagiati in 24 ore. La crescita avviene dopo che nei giorni scorsi il virologo Anthony Fauci, massima autorità americana sul contagio, ha avvertito del rischio di raggiungere i 100mila contagi giornalieri se non si invertirà la rotta per il contrasto all'epidemia.

 

 

Il 4 luglio «state a casa, evitate gite, feste, assembramenti per i tradizionali fuochi d'artificio»: in vista dell'Indipendence Day è questo l'appello delle autorità sanitarie negli Usa. Mentre ieri il presidente statunitense Donald Trump ha di nuovo incolpato Pechino. «Mentre guardo la pandemia spargere il suo orribile volto nel mondo intero, compresi i tremendi danni che ha causato negli Stati Uniti, mi arrabbio sempre di più con la Cina», ha detto.