Motociclista si rialza dopo
una caduta e rassicura i
soccorritori, ma poi si accascia e muore

16.06.2020

Un incidente in moto apparentemente senza gravi conseguenze, ma con un finale drammatico. Un pensionato vicentino di 79 anni, residente a Bolzano, Giuseppe De Pretto, è morto nella tarda mattina di sabato a Pedesalto di Fonzaso (Belluno).

 

 

L'uomo era in sella alla sua Kawasaki Ninja 900 e stava viaggiando lungo la Sr 500. Quando si trovava più o meno a metà della galleria di Pedesalto, come racconta il Corriere delle Alpi, la colonna di veicoli ha rallentato bruscamente, il motociclista ha inchiodato, perdendo il controllo della moto e si è ribaltato. La velocità non era elevata tant’è che nemmeno la moto ha riportato gravi danni.

 

Dopo la caduta De Pretto si è rialzato da solo, ha tolto casco e guanti e ha tranquillizzato i presenti che si erano fermati a soccorrerlo, assumendosi la responsabilità della caduta. Pochi minuti dopo, però, la tragedia. Il 79enne è crollato a terra esanime e non ha più ripreso conoscenza. Inutili i soccorsi e la corsa all'ospedale di Feltre, dove i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Ad essergli fatale sarebbe stato un attacco di cuore.