Il vescovo
benedice file
di bare

24.03.2020

 Il vescovo di Brescia, Pierantonio Tremolada, oggi ha benedetto le salme delle vittime del coronavirus. L’ estrema unzione, consentita in casi come questi, è stata data all’interno del cimitero monumentale Vantiniano di Brescia, dove una decina di bare, una dietro l’altra, erano state portate nei giorni scorsi perchè gli obitori degli ospedali erano ormai pieni. Da alcuni giorni ormai le salme di persone residenti in provincia non possono più essere trasferite al tempio crematorio di Brescia, dove vengono accolte solo quelle di persone che abitavano in città. Questo perchè i numeri di decessi sono troppo alti e i tempi d’attesa superano le tre settimane.