Primavera, un punto con rammarico

L’esterno offensivo Andrea Ghezzi: 4 presenze e un gol in stagione
L’esterno offensivo Andrea Ghezzi: 4 presenze e un gol in stagione
06.10.2019

Terzo risultato utile consecutivo per la Primavera biancazzurra, fermata in trasferta sull’1-1 dall’Udinese. Un pareggio che permette al Brescia di raggiungere quota 5 in classifica, ma che al tempo stesso lascia un po’ di rammarico alla luce del vantaggio-lampo realizzato da Ruocco (dopo solamente 2’) e dell’espulsione rimediata da Tassotti al 18’ della ripresa con la squadra biancazzurra ancora in vantaggio. Nel finale i bianconeri hanno accelerato trovando il pareggio e sfiorando anche il colpo da tre punti in un paio di circostanze. Brescia cinico e preciso nello sfruttare la prima occasione del match. Azione sulla fascia destra e traversone chirurgico per la correzione vincente di Ruocco, pronto ad infilare Gasparini. Per l’ex attaccante della Pavoniana si tratta del quinto gol in questo campionato. Il Brescia mantiene il pallino del gioco e, prima dell’intervallo, legittima il gol di vantaggio con una conclusione dal limite di Pojani: l’ex Inter indirizza il pallone nell’angolino basso, ma Gasparini neutralizza con un intervento decisivo. La risposta dell’Udinese è affidata ad un cross di Tassotti dalla corsia destra per Ianesi, ma il colpo di testa provato da quest’ultimo non impensierisce Abbrandini. IN AVVIO di ripresa il portiere biancazzurro disinnesca un tentativo di Mazzolo, messo in azione da una punizione di Palumbo, poi tocca a Lirussi calciare oltre la traversa. Dopo una parata di Abbrandini su Ballarini arriva l’episodio che potrebbe cambiare il match definitivamente: rosso diretto a Tassotti per un brutto intervento su Ghezzi (colpito al torace). L’Udinese, anziché abbattersi, si carica e pareggia con Ianesi, pronto a sfruttare un assist di Biancon. Poi Abbrandini sale in cattedra e blinda il pareggio sui tentativi di Ballarini e Lirussi. •

1 2 3 4 5 6 >