Domani a Orzinuovi il test con il Vojvodina

Luca Tremolada: playmaker
Luca Tremolada: playmaker
A.A. 11.10.2019

La sosta lunga prosegue senza intoppi. Il Brescia continua a seguire la tabella di marcia ridefinita da Eugenio Corini e dal suo staff dopo il rinvio della gara con il Sassuolo, con la Fiorentina ancora lontana lontana. Una marcia scandita dagli 11 gol rifilati alla Bagnolese nell’amichevole-festa di mercoledì pomeriggio. Niente più che una sgambata, eppure già importante per pianificare un fine settimana che dovrà essere ben più intenso. Domani infatti si torna in campo (nel pomeriggio, alle 15) a Orzinuovi per affrontare i serbi del Vojvodina. Gara di Serie A - benché il primo livello del calcio serbo non sia chissà quanto rinomato - per verificare che tutti i tasselli del puzzle siano al proprio posto. LE FORZE a disposizione di Corini saranno su per giù le stesse di mercoledì a Bagnolo. Ancora fuori dai radar Ernesto Torregrossa, il cui ritorno sul campo per i primi allenamenti a cielo aperto dopo l’infortunio di San Siro ha fatto sorridere i tifosi. Stavolta il tecnico del Brescia potrebbe affidarsi a Balotelli già da inizio gara. L’idea è garantire a Mario un minutaggio consistente da sommare allo spezzone concesso l’altro giorno. In totale si dovrebbe arrivare a 90 minuti, una partita intera che garantisca, per quanto possibile, una continuità fisica in linea con le prestazioni offerte con Juventus e Napoli. Curioso verificare il ruolo di Tremolada, proposto come playmaker a Bagnolo Mella e pronto a tornare all’occorrenza in quella posizione. © RIPRODUZIONE RISERVATA

1 2 3 4 5 6 >