Brescia, altro colpo
in arrivo Guarin
per il centrocampo

Il francese Adil Rami: ha 34 anni
Il francese Adil Rami: ha 34 anni
Gian Paolo Laffranchi 22.08.2019

Sotto traccia, Massimo Cellino ai grandi colpi pensa eccome. Punta sui giovani del vivaio, su prospetti che rappresentino investimenti, ma sa che la Serie A non aspetta. Non solo SuperMario, dunque. La campagna acquisti del Brescia è tutt’altro che conclusa. Desiderato e ottenuto Balotelli in attacco, a centrocampo un grande sogno è stato Claudio Marchisio. E la trattativa c’è stata, ed è andata avanti al punto che l’ex pilastro della Juventus è stato avvistato in città nei giorni scorsi. Poi lo stesso Marchisio ha giurato eterno amore ai colori bianconeri: «Dopo la Juve, mai più in Italia». Anche se nel calcio, come nella vita, mai dire mai. Intanto, nelle ultime ore il big entrato nel mirino di Cellino è un ex Inter. Fredy Guarin. CLASSE 1986, già nazionale colombiano (ha disputato il Mondiale in Brasile nel 2014), Guarin ha giocato in Serie A dal 2012 al 2016. Centoquattordici presenze e 15 reti il suo bilancio. Ex Porto e Saint Etienne, salutato il campionato italiano Guarin ha giocato nello Shangai Shenhua per 4 annate, collezionando 80 gettoni con 22 gol. Guarin è svincolato, accarezza da qualche tempo l’idea di tornare in Italia e la speranza in casa biancazzurra è che il suo rilancio possa produrre un effetto benefico simile a quello di un altro reduce illustre da un’esperienza in Cina: Gervinho, che nella Roma aveva fatto faville e nel Parma, dopo l’avventura all’Hebei Fortune... pure. GUARIN è vicino. Dovesse sfumare, per rimpolpare ulteriormente una mediana che aspetta il rientro di Ndoj e si basa al momento sulle certezze Tonali & Bisoli (comunque due debuttanti) le opzioni non mancherebbero. Con Emanuele Giaccherini (in uscita dal Chievo) in stand-by, una pista interessante è Alessandro Deiola (in forza al Cagliari). POI ARRIVERÀ il tassello che manca in difesa. Se Mehdi Benatia appare un desiderio difficile da esaudire, più alla portata ma sempre in salita si presenta la trattativa per Angelo Ogbonna, ex nazionale mancino, ex Juventus e Torino, dal 2015 al West Ham. Può tornare in Italia anche Gabriel Paletta, che è stato a Parma fra il 2010 e il 2015, poi al Milan e all’Atalanta. In precedenza nel Banfield, nel Liverpool e nel Boca Juniors, dal 2018 al Jiangsu Suning. Ripartirà dal Parma (che nel caso mollerebbe Lorenzo Tonelli, altro nome in orbita biancazzurra)? Di certo farebbe al caso del Brescia. Pure ex nazionale, era in campo con Balotelli e Marchisio nella prima sfida del Mondiale 2014, contro l’Inghilterra. Abbordabile, fra gli svincolati, l’ex Milan Adil Rami. Ha rescisso con l’Olympique Marsiglia, dove l’anno scorso aveva chiamato il suo amico ed ex compagno Balotelli. Adesso può accadere il contrario. Sul francese dell’85, ex Lille, Valencia e Siviglia, ci sono anche Tigres, Fenerbahçe, Los Angeles e Nizza. Non finisce qui. Attesi rinforzi sulle fasce: un obiettivo è un altro ex milanista, Ignazio Abate, terzino destro dell’86 svincolato dopo una vita in rossonero. Il suo agente è lo stesso di Balo: Mino Raiola. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

1 2 3 4 5 6 >