Ospitaletto da «settebello» Verolanuova, sprint vincente

M.C. 16.11.2019

Ha decisamente la meglio, anche se in una gara combattuta, il Cxo Ospitaletto che sul parquet di casa accoglie e respinge gli orobici del Dalmine, ancora fermo a quota zero dopo 8 partite. Al contrario la Begni Impianti si conferma come una delle corazzate di questo campionato di serie C Silver con la settima vittoria conquistata contro una sola sconfitta. L’inizio di gara sembra già indirizzato verso il dominio della formazione bresciana, con Mora che da subito comanda e dirige il gioco, mentre la difesa bergamasca scricchiola e lascia segnare già 20 punti ai ragazzi di coach Peli (20-13 al 10’). NEL SECONDO quarto cresce l’intensità della formazione ospite, ma anche a fronte del calo al tiro del Cxo il risultato rimane favorevole ai bresciani di 9 lunghezze (33-24 al 20’). Al rientro dalla pausa lunga il copione rimane uguale, con Dalmine che accorcia grazie ai colpi di Lodovici e Vitali fino a rientrare in partita arrivando a soli 4 punti dalla Begni Impianti (46-42 al 30’). Solo nell’ultimo quarto Ospitaletto riesce a ristabilire le distanze, come da pronostico della vigilia, forte dei rimbalzi di Lottatori e del gioco sporco di Orsatti. Il Cral torna ad annaspare e anche Mora si conferma la bocca di fuoco cruciale per la fase offensiva della Begni Impianti. Negli ultimi 10 minuti l’Ospitaletto segna 20 punti come nel primo, consolidando uno sforzo a metà su una partita comunque sempre gestita al meglio. Per la formazione del presidente Crotti, è una marcia senza sosta. • © RIPRODUZIONE RISERVATA