Le rappresentative bresciane sorridono a metà

La rappresentativa bresciana Giovanissimi:  seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Adriano AbateLa rappresentativa Allievi guidata da Massimo Mazzucchelli scivola nel match contro i mantovani
La rappresentativa bresciana Giovanissimi: seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Adriano AbateLa rappresentativa Allievi guidata da Massimo Mazzucchelli scivola nel match contro i mantovani
Alessandro Tonoli 20.03.2019

Giovanissimi promossi, Allievi rimandati ma non ancora fuori dai giochi. Questi i verdetti espressi dalla seconda giornata di gare del «Torneo delle Province». Il doppio confronto di Castegnato tra baby biancazzurri e Mantova ha permesso ai ragazzi di Adriano Abate di staccare il pass per i quarti e contendersi nella prossima sfida di Lodi ( martedì 2 aprile) il primato nel girone. Situazione più delicata per gli Allievi di Massimo Mazzucchelli, che per proseguire il proprio cammino dovranno vincere contro il fanalino di coda Lodi e sperare che Mantova, capolista già qualificato, faccia lo stesso con Cremona. In questo caso Brescia aggancerebbe in classifica al secondo posto la selezione grigiorossa, facendo leva sulla vittoria ai rigori dello scontro diretto. GIOVANISSIMI. I biancazzurri di Adriano Abate passano 2-0 contro Mantova sfruttando la doppietta di Speranza. La prima fiammata è bresciana: Gatti recupera una palla nella propria metà campo, s’invola verso la porta, salta Carfagna e calcia a botta sicura, ma trova Tosatto sulla linea. È il preludio al vantaggio firmato da Speranza alla mezz’ora. L’attaccante si ripete a metà ripresa con la rete che chiude la partita: destro volante sfruttando al meglio un servizio di Lazzari. ALLIEVI. Sconfitta pesante ma non ancora decisiva quella subita dalla squadra di Massimo Mazzucchelli, che dovrà ricorrere alla sfida contro Lodi per tenere vive le speranze di qualificazione. La gara si mette subito in salita per Brescia a causa dell’atterramento di Rosa da parte di Abeni: rigore che Thai trasforma spiazzando Bolzoni. A parti invertite Bentil è meno freddo del rivale: Brescia sciupa il possibile pareggio dal dischetto. La ripresa si apre con i cremonesi all’attacco. Alla prima occasione utile Babetto raddoppia con un preciso diagonale. I biancazzurri riaprono la gara con un corner di Morandi dalla destra: Abeni devia alle spalle del portiere mantovano. Ma agli ospiti basta un solo minuto per ristabilire le distanze e chiudere il match: Negrisoli addomestica un lancio dalle retrovie e in diagonale fa 1-3. Umori contrastanti a fine gara. «Sono soddisfatto per la qualificazione - commenta Adriano Abate dei Giovanissimi -. L’ultima gara mi servirà per affinare i meccanismi della squadra e dar spazio a chi ha giocato meno». Più amareggiato il collega Massimo Mazzucchelli degli Allievi: «Siamo stati puniti da nostri errori. Meglio nel secondo tempo rispetto al primo. Ora testa a Lodi dove saremo costretti a vincere». • © RIPRODUZIONE RISERVATA