Circuito Bresciaoggi:
un pieno d’entusiasmo
a Provaglio d’Iseo

Grande partecipazione di pubblico alla piscina di Provaglio d’Iseo per la quinta tappa del Circuito Bresciaoggi riservato ai bambini tra i 6 e i 10 anni: 277 iscritti in rappresentanza di 15 società e oltre 500 spettatori SERVIZIO FOTOLIVE / Pietro CanaliImpegno al massimo per tutti i piccoli-grandi protagonisti
Grande partecipazione di pubblico alla piscina di Provaglio d’Iseo per la quinta tappa del Circuito Bresciaoggi riservato ai bambini tra i 6 e i 10 anni: 277 iscritti in rappresentanza di 15 società e oltre 500 spettatori SERVIZIO FOTOLIVE / Pietro CanaliImpegno al massimo per tutti i piccoli-grandi protagonisti
Alberto Armanini 19.03.2019

L’entusiasmo del Circuito Bresciaoggi ha contagiato anche la Franciacorta. Dopo le tappe di Gussago, Salò, Lumezzane e Travagliato, lo spettacolo del circuito Propaganda patrocinato dal nostro quotidiano è sbarcato a Provaglio d’Iseo. Nella casa dell’Acquarè è andata in scena la 5ª tappa della manifestazione provinciale per i piccoli amatori del nuoto, per la prima volta a confronto con i pari età in piscine da 25 metri. Come ogni altra edizione di questa stagione si è trattato di un successo clamoroso. Quindici le squadre partecipanti da tutta la provincia (e anche oltre confine) per 277 bambini iscritti al ricchissimo programma della manifestazione. Mezzo migliaio le persone presenti: parenti, amici, tecnici, appassionati che non sono voluti mancare alla tappa iseana. IL «ROSTER» comprendeva Aquatic Center Montichiari (con 25 atleti), Chiari Swim Team (23), Franciacorta Fitness Gussago (21), Europa Sporting Club (16), Leaena di Gargnano (10), Centro Fin Mompiano (27), Canottieri del Garda Salò (17), Gam Team (47), Action Gym Flero (7), Palestra California (17), Verolanuoto (6), Albatros Lumezzane (3), Millennium Sport & Fitness (18). Da fuori provincia si è presentata la veronese Tennis Club Peschiera, con 13 aspiranti atleti al via delle gare. La formazione di casa - che nel settore Propaganda perde la denominazione di Acquarè ma si chiama Spazio Nuoto - ha invece dato a 27 bambini la possibilità di confrontarsi con i propri coetanei. LA GIORNATA si è svolta nel pieno rispetto della filosofia del settore Propaganda, che Bresciaoggi ha sposato in pieno. Niente classifiche e rincorse ai tempi migliori, solo una grande festa per tutti. A ogni bambino è stata consegnata una medaglia di partecipazione all’evento, un ricordo che viene completato da questa pagina corredata di fotografie da mettere nell’album dei ricordi. In piscina si sono alternati nuotatori fra i 6 e i 10 anni. Il Propaganda, di fatto, è una «non categoria», che abbraccia un ampio gruppo di piccoli divisi per anno di nascita e impegnati in prove non agonistiche. I maschi del 2010 e 2011 e le femmine del 2011 e 2012 hanno disputato gare individuali nei 25 metri stile, dorso, rana e farfalla più la staffetta 4x25 stile. I nati nel 2008 e 2009 e le nate nel 2009 e 2010 si sono impegnati in 50 stile, dorso, rana, 25 farfalla e staffetta 4x50 stile. «È stata una bellissima giornata - spiega il direttore tecnico di Acquaré Alberto Montini -. Tutti i bambini hanno gareggiato divertendosi. La missione del Propaganda è questa: avvicinare all’agonismo tanti piccoli nuotatori senza esasperare la ricerca del tempo e della medaglia. Una tappa fondamentale nel percorso di crescita di ciascuno». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

CORRELATI