Commissione sanità
Senza dosi vaccini
Lombardia si ferma

Uno dei cargo che ha portato i vaccini in Italia
Uno dei cargo che ha portato i vaccini in Italia
13.01.2021

Senza altre dosi di vaccini la Lombardia domenica potrebbe essere al palo. La Regione, con una media di 13mila iniezioni al giorno, ha già superato quota 100mila vaccinazioni anti-Covid: senza l’arrivo di nuovi dosi dal governo domenica la macchina organizzativa sarà costretta a fermarsi, da Milano a Brescia. A denunciarlo è Emanuele Monti, il presidente della Commissione Sanità al Pirellone, a margine dell’audizione del responsabile del piano vaccinale della Lombardia Giacomo Lucchini.
«È ASSURDO e bizzarro che il Governo si sottragga per l’ennesima volta alle proprie responsabilità e non invii le dosi sufficienti per far continuare la campagna vaccinale, specie nei territori più colpiti dalla pandemia» ha spiegato Monti, che ha definito «scandalosa» l’indicazione del commissario Arcuri di creare una scorta con il 30% delle dosi finora inviate, provvedimento che secondo il presidente della commissione rivelerebbe incapacità di gestione degli approvvigionamenti.