A San Pancrazio risplende il tesoro della pieve romanica

La Pieve di San Pancrazio
La Pieve di San Pancrazio
F.D.L.18.05.2019

Adagiata sul crinale del colle che domina dall’alto Montichiari, la Pieve di San Pancrazio è senza alcun dubbio uno dei gioielli dell’architettura romanica bresciana. Al monumento, che è ricco di testimonianze pittoriche realizzate lungo un ampio periodo tra il XIII e il XVI secolo, è dedicato il libro che verrà presentato questa sera, alle 20.30, nei suggestivi spazi della chiesa. IL VOLUME, coordinato da Paolo Boifava, raccoglie i testi dell’architetto Giovanni Tortelli, che negli anni scorsi ha condotto i restauri dell’edificio monteclarense, di Renata Salvarani, docente di Storia del Cristianesimo all’Università Europea di Roma, che ha scandagliato la documentazione medievale relativa alla pieve, di Dafne Casella che ha studiato le pietre utilizzate per la costruzione e di Virtus Zallot che ha analizzato i dipinti parietali. Di particolare rilievo si dimostra l’apparato di immagini, frutto di una nuova campagna fotografica condotta da Matteo Rodella. Alla presentazione di questa sera negli ambienti dell’antica pieve interverranno Renata Salvarani e Giovanni Tortelli. •