Fondazione Negri: nasce uno Spazio per incontri e corsi

Apre a Brescia lo Spazio ispirato alla figura di Giovanni Negri
Apre a Brescia lo Spazio ispirato alla figura di Giovanni Negri
12.11.2019

Sarà inaugurato venerdì alle 19, in via Calatafimi 12/14, il nuovo Spazio Fondazione Negri. Un luogo per l’educazione all’immagine che proporrà incontri, corsi, laboratori, aperto alla fotografia italiana ed internazionale, oltre che un centro di ricerca e consulenza per il mercato. La Fondazione Negri, che opera in città allo scopo di conservare e catalogare l’archivio dello studio fotografico, ha quasi raggiunto quota 400.000 immagini. Dà vita adesso a uno Spazio permanente, potendo contare «sulla professionalità di Luisa Bondoni, storica della fotografia, e di Giorgio Finadri, in qualità di responsabile operativo». Obiettivo: garantire un ambito specifico per la «riflessione sulla fotografia come linguaggio e del suo rapporto con le altre arti e con la modernità, attraverso un’offerta didattica continua che prevede esposizioni di artisti nazionali ed internazionali, seminari, serate a tema, appuntamenti con autori e didattici per le scuole. La fotografia diventerà elemento attraverso il quale fare cultura e servirà come punto di partenza per ripercorrere la nostra storia, la nostra economia, i nostri costumi, per capire le nostre origini e comprendere meglio il presente». Non mancherà un servizio di ricerca e di consulenza su opere specifiche. IN OCCASIONE dell’apertura sarà illustrata la mostra «Giovanni Negri, fotografo a Brescia», con una selezione di immagini realizzate tra il 1888 e il 1917, scelte tra quelle pubblicate sul libro dedicato alla sua figura. L’esposizione sarà visitabile fino al 5 gennaio prossimo. Ospite della serata di venerdì sarà Maurizio Rebuzzini, storico della fotografia, direttore del mensile Fotographia. • © RIPRODUZIONE RISERVATA