Australia: il satellite contro l'allarme squali

 
01.09.2015

Una serie inconsueta di attacchi da parte di squali ai surfisti lungo la costa a Nord Est dell'Australia ha indotto l'Ente Nazionale di Ricerca del paese a varare un'operazione di monitoraggio senza precedenti: gli oltre 1000 squali della zona verranno catturati, e grazie ai chip impiantati nella loro pelle saranno "seguiti" costantemente dal satellite. Le speciali "etichettature" permetteranno di controllare gli squali per oltre 10 anni

CORRELATI