Gallera: "Dobbiamo
resistere ancora
15 giorni"

24.03.2020

Dobbiamo resistere altri 15 giorni per vincere la battaglia»: lo ha detto l’assessore al Welfare della Lombardia Giulio Gallera visitando l’ospedale da campo installato davanti all’ospedale di Crema. L’assessore ha ribadito che dopo i dati degli ultimi due giorni, «forse i nostri sforzi stanno dando un risultato positivo. Ma proprio per questo dobbiamo stare a casa». Invece per quanto riguarda il numero dei contagiati, che secondo il capo della protezione civile Angelo Borrelli, sarebbero dieci volte superiori a quelli accertati, Gallera ha sottolineato di non avere elementi per dire se sia una stima corretta o meno. «È chiaro che tanta gente lo fa a casa con raffreddore e febbraciattola. Lo abbiamo detto fin dall’inizio». Per questo anche chi ha sintomi lievi «si deve isolare». In più è stato disposto che i medici di medicina di base debbano monitorale anche chi ha un semplice raffreddore.