Chiuse in città
due sale
scommesse

11.09.2019

Due agenzie di scommesse sono state chiuse a Brescia su disposizione della locale Questura. Si tratta di agenzie di raccolta scommesse riconducibili al bookmaker austriaco «New Alea Bet». Entrambe le attività erano prive sia di concessione rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e Monopoli di Stato, come pure della licenza, pertanto, i titolari dei due esercizi, oltre ad essere stati deferiti alla locale Procura della Repubblica per esercizio abusivo dell’attività di raccolta scommesse, sono stati destinatari dell’ordinanza del Questore di cessazione immediata dell’attività.