Bufera su don Bucci:
«La pedofilia non uccide
nessuno, l'aborto sì»

13.02.2020

È bufera su don Richard Bucci, sacerdote 72enne della parrocchia del Sacro Cuore di West Warwick, nello stato Usa di Rhode Island, che durante un’intervista all’emittente locale NBC 10 News rilasciata lo scorso 9 febbraio ha dichiarato: «La pedofilia non uccide nessuno mentre l’aborto sì».

 

Soltanto pochi giorni prima il reverendo aveva pubblicato su un giornale una sorta di lettera di proscrizione in cui venivano elencati i 44 deputati e senatori del Rhode Island che l’anno scorso hanno votato il «Reproductive privacy act», legge sui diritti delle donne che decidono di abortire.

 

I fedeli che hanno appoggiato quel provvedimento, in aperto contrasto con la dottrina cristiana, per don Bucci non potranno più ricevere i sacramenti nella sua parrocchia, ma neppure essere testimoni ai matrimoni o fare orazioni durante i funerali. Secondo il sacerdote, il divieto è giustificato da «quanto insegnato dalla Chiesa cattolica in 2000 anni».

 

Una delle deputate elencate da Bucci ha dichiarato che sarebbe meglio pubblicare «la lista dei presi abusatori, ma questa sarebbe lunga».