Droga, coltello, proiettili: scatta subito la denuncia

L.P.10.11.2018

Maggiore impegno e più presenza. In campo gli agenti della Polizia locale, che durante un controllo, giovedì sera, intorno alle 22, in via Valtrompia, all’intersezione con via Madonnina, hanno fermato un veicolo sospetto. A bordo due italiani, uno dei quali pregiudicato per spaccio di stupefacenti e l’altro pluripregiudicato per furto, reati contro il patrimonio e porto di oggetti atti a offendere. Notando che i due giovani erano visibilmente innervositi, gli agenti hanno deciso di perquisire conducente, passeggero e veicolo. LA PERQUISIZIONE di uno dei due giovani ha dato esito positivo: addosso aveva 22 grammi circa di hashish e un coltello a serramanico. Con la collaborazione dei carabinieri del Radiomobile di Gardone, la perquisizione è stata estesa all’abitazione del giovane, a Bovegno, all’interno della quale sono stati trovati cinque proiettili calibro 9x21. Inevitabile è scattata la denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, porto abusivo di armi bianche o oggetti atti a offendere e detenzione abusiva di munizioni. Nulla invece a carico dell’altro occupante. «Il maggiore impegno nel controllo del territorio sta dando gli esiti sperati - spiega il comandante della Locale Patrizio Tosoni - L’amministrazione di Gardone sta puntando molto sulla sicurezza, come dimostrano la creazione del Corpo e la futura acquisizione di due agenti in più e dell’unità cinofila».