La rivoluzione,
Stalin e Putin:
il secolo russo
in una mostra

18.10.2017

Sbarca a Vobarno la mostra itinerante «Il Paese dal passato imprevedibile», che racconta il passaggio politico, sociale e storico dall’Unione Sovietica alla moderna Russia. «Si tratta - spiegano i curatori Alessio Baccinelli e Greta Bonacina, studenti di Scienze linguistiche - di un percorso lungo 100 anni, che prende il via da quel 1917 che con Lenin vide lo scoppio della rivoluzione d’ottobre e arriva ai giorni nostri e al governo di Putin».

Sarà la biblioteca comunale a ospitare la mostra, che si propone di approfondire i tratti distintivi dei sistemi politici che hanno caratterizzato la Russia del XX secolo. Domani alle 20.30 l’inaugurazione con l’intervento dei curatori, presente anche Marta Carletti dell’Asta, direttrice del portale «La Nuova Europa» della Fondazione Russia Cristiana. Poi ci sarà la visita guidata alla mostra, che rimarrà aperta fino a domenica 22: il venerdì dalle 16 alle 21, sabato e domenica dalle 15 alle 20. «Con un occhio alla vita quotidiana e alla società - spiegano ancora i curatori - abbiamo analizzato i punti di rottura nei momenti di cambiamento intercorsi in 100 anni, dall’Urss alla Federazione Russa».M.PAS.

Condividi la notizia