Buongustai d’estate La vetrina di Pisogne apre anche al vegan

Una immagine d’archivio di «Lungolagoloso»
Una immagine d’archivio di «Lungolagoloso»
D.BEN. 11.07.2018

Mangiare o nutrirsi con coscienza e consapevolezza, oltre che con piacere? In vista di «Lungolagoloso», l’appuntamento enogastronomico che trasforma la passeggiata di Pisogne in uno spazio di ristorazione e degustazione, la Pro loco pisognese ha pensato di organizzare una serata tutta dedicata alla qualità del cibo. Venerdì dalle 20,30, nella sala De Lisi si parlerà di «Alimentazione onnivora o vegetariana, un sano confronto», e si tenterà un approccio alle differenze tra le diverse convinzioni alimentari. Ad affrontare un argomento complesso e controverso saranno i biologi nutrizionisti Paolo Bianchini e Laura Imperadori. Un’utile anticipazione didattica per quanti, a distanza di una settimana, giovedì 19 luglio, vorranno godersi un incontro ravvicinato con gusto e piacere; con i piatti tipici preparati dai ristoratori pisognesi accarezzati dalla brezza del lago. Quest’anno, inoltre, «Lungolagoloso» proporrà anche un percorso alimentare vegetariano, proprio per ampliare l’offerta a tutte le esigenze di pensiero e coscienza. •