Bimbi in corsia Abio festeggia i primi 18 anni di assistenza

L.RAN. 17.03.2018

È un impegno che prosegue da 18 anni quello che l’Abio, l’Associazione per il bambino in ospedale, dedica ai giovanissimi ricoverati nella Pediatria di Esine. Un traguardo importante da cui ripartire, che verrà ricordato stamane dalle 10 in poi, quando i volontari, gli animatori e tanti genitori si ritroveranno per festeggiare. Alba Burlotti, che per Abio si occupa della comunicazione, fa memoria quando afferma che «siamo cresciuti grazie al contributo di volontari e sostenitori esterni e siamo riusciti grazie a loro a concretizzare parecchi sogni e progetti a favore dei bambini». Per l’occasione a far festa con l’associazione, oltre al Stefano Poli, dirigente medico responsabile di Pediatria e fautore di Abio, ci sarà anche la direzione dell’Asst di Valle Camonica guidata dal direttore generale, Raffaello Stradoni. Sarà anche un’occasione per presentare ufficialmente gli ultimi progetti di Abio, pensati e realizzati all’interno dello stesso reparto. Per solennizzare i 18 anni d’attività sono stati preparati altrettanti pannelli fotografici che raccontano il percorso compiuto finora. La festa si chiuderà con un buffet offerto agli ospiti dalle volontarie di questa preziosa associazione umanitaria. •