Televisione e territorio: serve un team per Rai 2

29.09.2017

Nel fine settimana che andrà dal 27 al 29 ottobre ci sarà una piccola «sintesi» di Breno in carne e ossa negli studi di Rai due: nel primo giorno inizieranno le prove, mentre in quelli successivi la squadra camuna prenderà parte alla trasmissione «Mezzogiorno in famiglia», in onda per due ore dalle 11 all’insegna dei giochi fra rappresentative dei comuni d’Italia.

Tempo fa era stato direttamente il sindaco Sandro Farisoglio a invitare i rappresentanti delle associazioni locali a formare un team che rappresentasse la cittadina nella fase eliminatoria, e che fosse promotrice delle ricchezze e delle tradizioni, e il risultato si sta avvicinando.

La squadra brenese sarà formata da una dozzina di persone ovviamente maggiorenni, ragazze e ragazzi di età compresa tra i 20 e i 30 anni affiancati da un «saggio» ultra quarantenne di cultura medio-alta, da qualcuno che sa cantare a un buon livello brani di musica leggera e da una coppia di ballerini. Le selezioni? Oggi scadono i termini per farsi avanti. In questo momento servono 5 ragazze e 4 ragazzi e i candidati devono contattare rai comune.breno.bs.it. La trasferta a Roma sarà a carico dell’organizzazione. L.RAN.

Condividi la notizia