Sant’Antonio
Ultime ore
per la mostra
dei misteri

08.10.2017

Ultima giornata utile oggi (l’apertura sarà dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19) per ammirare le due grandi tele d’epoca settecentesca che riempiono la mini mostra brenese «La Dama svelata». Sono infatti due i quadri in vetrina nella chiesa di Sant’Antonio, collocati nel presbiterio che ospita la pala dell’altare con la Madonna con bambino e santi di Callisto Piazza e sotto le pitture del Romanino.

La Dama svelata era Lucia Ballardini, e con lei c’è il marito Giulio Romelli, entrambi ritratti in grandi dimensioni da un autore ignoto ammirati da tantissima gente che ha superato il portone della chiesa per poter osservare il dipinto di una donna che «non volle essere ritratta» e che si copre il viso con un ramo di limoni. E sono proprio dei limoni piantati in grandi vasi a fare da scenografia alla mostra curata dall’architetto Patrizia Speziari.

I visitatori sono stati attratti dal mistero, dato che il dipinto femminile venne realizzato quando la protagonista era morta da 42 anni. Un mistero che ha stimolato anche gli studenti del Liceo Golgi partecipanti al concorso lanciato per cercare di svelare l’arcano. Peccato che ora i dipinti tornino nel palazzo della famiglia brenese. L.RAN.

Condividi la notizia