Sebino-Franciacorta Superata la crisi: dimessi i ragazzini colpiti dal fulmineSebino-Franciacorta | Sebino-Franciacorta

Superata la crisi: dimessi i ragazzini colpiti dal fulmine

Il punto acqua di Castegnato centrato dal fulmine lunedì
Il punto acqua di Castegnato centrato dal fulmine lunedì
G.O.05.09.2018

Provati, ma in buone condizioni, sono stati dimessi ieri i due adolescenti di Castegnato che nel tardo pomeriggio di lunedì sono stati colpiti da un fulmine caduto sul «punto acqua» in via Francesco Franchi, sotto il cui tetto si erano rifugiati con altri due amici. Protetti dalle famiglie, hanno ancor ben vivi nella memoria quegli istanti, quando la saetta si è abbattuta con un gran botto udito in tutto il paese sul tetto del punto acqua, colpendoli di striscio mentre cercavano di ripararsi dalla pioggia. I due, 15 e 16 anni, erano stati ricoverati al Civile di Brescia da dove sono stati dimessi ieri dopo che gli accertamenti clinici avevano confermato le buone condizioni. «È tutto superato - commenta il vice sindaco di Castegnato Patrizia Turelli che lunedì si era recata in ospedale a far visita ai due giovani - ed è stata davvero una bella notizia quando i medici hanno comunicato che non c’era nulla di preoccupante e di particolarmente grave. Uno dei ragazzi è stato leggermente ustionato al fianco ed alla coscia, l’altro ha avuto solo una leggera escoriazione». •