L’addio del comandante
lascia uno «strascico»

03.11.2017

Non si placano le polemiche sull’addio del comandante della Polizia locale di Rovato, Gabriele Mighela, che aveva criticato le politiche del Comune sulla sicurezza.

Ora le accuse alla Giunta Belotti arrivano anche da persone vicine all’area di centrodestra. Marcelo Poblete, promotore della lista di Roberto Manenti, ha commentato: «Sento un forte senso di disagio per avere chiesto il voto per queste persone, è evidente che le basi programmatiche, sono state disattese se non stravolte. Il fulcro era la sicurezza e la tutela dei cittadini, ma è sotto gli occhi di tutti che la sicurezza è quanto mai lontana, con casi criminosi quotidiani, non certo a causa degli agenti di Polizia, a cui va il mio ringraziamento, obbligati ad operare in avverse condizioni organizzative, proprio per un problema amministrativo. Dispiace che questo tema sia stato disatteso, come la quasi totalità del programma di questa amministrazione, troppo impegnata in dissidi interni». G.C.C.

Condividi la notizia