Immersione nella natura con le fattorie didattiche

C.REB.11.10.2018

Porte aperte nelle fattorie didattiche: l’iniziativa in programma domenica - giunta alla quattordicesima edizione e promossa dalle associazioni Agriturist, Turismo Verde, Le Coccinelle e Terranostra, con il contributo della Regione - coinvolge 49 aziende agrituristiche lombarde, due delle quali in provincia di Brescia. La Cascina La Benedetta di Rodengo Saiano proporrà una full immersion nell’allevamento delle vacche da latte con visita a caseificio, stalla e celle di stagionatura dei formaggi. I più piccoli potranno divertirsi con il trattor-tour ed i laboratori appositamente dedicati. Dalla Franciacorta a Sarezzo: all’azienda agricola Catena Rossa si andrà alla scoperta delle erbe spontanee attraverso una caccia al tesoro nel «bosco dei folletti». Per la giornata a porte aperte, la fattoria proporrà le «castaghiotte» e la divertente «cacciatesorosa» animata da Fata Smemorina. «La Lombardia è terra contadina - ha sottolineato l’assessore regionale all’Agricoltura Fabio Rolfi presentando l’iniziativa - per questo è fondamentale che bambini e adulti abbiano la possibilità di scoprire l’ambiente rurale, l’origine degli alimenti e le tecniche di lavorazione dei prodotti tipici». •