A «Franciacorta in bianco» un prologo gusto formaggio

Al via «Franciacorta in bianco», grande vetrina dei  formaggi d’Italia
Al via «Franciacorta in bianco», grande vetrina dei formaggi d’Italia
C.REB.12.10.2018

Dal Bagoss al Silter, passando dallo Stracchino all'antica delle Valli Orobiche: è questa la rotta del viaggio tra l’oro bianco delle malghe proposto da «Franciacorta in Bianco», la rassegna dedicata ai formaggi e alla filiera lattiero-casearia, in programma al polo fieristico di Castegnato da oggi a domenica. Cuore della manifestazione, saranno i 70 espositori del mondo caseario e di altre delizie del territorio: nel padiglione dedicato alle Eccellenze dei sapori d’Italia si potranno trovare prodotti di nicchia, a cui si affiancherà una novità, l’area dedicata all’agricoltura di montagna con «Malghe zona Alpi». Ampio spazio anche alle degustazioni guidate, curate dai professionisti dell’Organizzazione nazionale degli assaggiatori di formaggio, mentre si moltiplicano le occasioni per i piccoli visitatori, che potranno «mettere le mani in pasta» - di formaggio, naturalmente - e avere tutto per loro uno spazio con i giochi di una volta in legno e i laboratori. I visitatori avranno l’opportunità di scoprire e assaggiare formaggi rari che raccontano il territorio bresciano attraverso la loro storia e il loro sapore, ma anche tanti altri prodotti italiani e una specialità made in Spagna, la Torta del Casar di Trujillo, specialità dei pascoli dell'Extremadura prodotta con latte di pecora Merino ed Entrefino, con crosta semidura e pasta molle spalmabile all'interno. «Franciacorta in Bianco» aprirà oggi dalle ore 20 alle 23, domani dalle 9 alle 23 e domenica dalle 9 alle 20. Il biglietto d’ingresso costa 3 euro, 2 euro il ridotto, gratuito per i bambini fino a 12 anni. •