Quando scalare
aiuta
a vivere

Arrampicate senza barriere nella struttura    Dynamo Camp
Arrampicate senza barriere nella struttura Dynamo Camp
16.04.2018

Fausto Camerini Dynamo Camp è una struttura allestita in Toscana, a San Marcello Pistoiese, un campo scuola, una sorta di oasi di terapia ricreativa, in cui ragazzi affetti da malattie particolari e gravi, vengono ospitati gratuitamente. Negli anni già decine di ragazzi camuni affetti da malattie come leucemia e autismo, malattie che non trovano ospitalità in altre strutture, sono stati laggiù e giovedì 19 aprile ascolteremo le loro testimonianze e quelle dei loro genitori. L'appuntamento è alle 20,30 al Cinema Garden Multivision di Darfo dove saranno anche presenti volontari dell'associazione Dynamo Camp a fornire informazioni e spiegazioni. E a raccontare le numerose attività che ragazzi che altrimenti sarebbero costretti a vivere in ospedale o tappati in casa e accuditi dai genitori non potrebbero assolutamente fare. Mentre nella struttura possono soprattutto socializzare tra loro e con i volontari. Tra le altre anche l'arrampicata, una cosa che sembrerebbe impossibile. In quella località toscana c'è anche l'unico parco europeo con pareti di arrampicata e percorso avventura dove le carrozzine possono arrivare anche a 18 metri di altezza. Un luogo dove la vera cura è ridere e la medicina è l'allegria. Dal cinema Garden e dalla Associazione Dynamo Camp verrà lanciato «soprattutto un messaggio a quelle famiglie camune che soffrono per la condizione dei loro figli e che ancora non ci conoscono», spiega Daniele Bianchini di Borno, uno degli organizzatori della serata di giovedì. • © RIPRODUZIONE RISERVATA