La piscina ha trovato il gestore

Il lido estivo della piscina rezzatese riaperto dai primi giorni di agostoLa piscina di Rezzato: un braccio di ferro durato quattro anni
Il lido estivo della piscina rezzatese riaperto dai primi giorni di agostoLa piscina di Rezzato: un braccio di ferro durato quattro anni (BATCH)
Luca Reboldi23.08.2017

Al termine di un'estate di passione per diverse piscine su e giù per la provincia, a Rezzato l'«affaire» dell'impianto natatorio si avvia finalmente sulla strada della normalità. Dopo la riapertura del lido estivo di via Milano lo scorso 4 agosto, e una confortante partenza col botto - in soli venti giorni sono stati registrati più di 1200 ingressi -, l'iter amministrativo per dare un futuro anche alle vasche interne dell'impianto segna un passo importante perchè il Comune ha indicato la società sportiva veronese Sport Management Spa quale nuovo gestore dell'impianto.

LA SITUAZIONE della piscina si era di fatto sbloccata alla fine dell'anno, quando il Tribunale di Brescia aveva accolto la richiesta del Comune e dichiarato il fallimento della vecchia società di gestione. Tale atto, seguito in marzo dalla conferma che il centro natatorio rientrava completamente nelle disponibilità del Comune, ha dato il via al procedimento per la riapertura concretizzatasi nei mesi estivi.

In giugno, infatti, il Comune aveva assegnato alla società bresciana Leaena la gestione temporanea delle vasche esterne alla piscina, mentre nella seduta del 5 luglio il consiglio comunale aveva approvato le linee d'indirizzo partendo dalle quali è stato indetto un bando per l'assegnazione della piscina ad nuovo gestore. Nei primi giorni di agosto una commissione tecnica formata da funzionari esterni si è riunita e, dopo aver preso in esame le varie offerte pervenute, ha selezionato la Sport Management Spa. La società veronese selezionata, la quale ha in gestione una quarantina di impianti in tutto il Nord Italia e in particolare nel bresciano quelli di Desenzano e di Ghedi, gestirà la piscina comunale dal prossimo ottobre fino al 9 settembre 2018. Una gestione provvisoria, come previsto dal piano d'azione del Comune, terminata la quale un nuovo bando determinerà definitivamente la società che dovrà gestire l'impianto per i prossimi anni.

A differenza dell'attuale apertura, limitata al solo lido estivo, la gestione che prenderà il via in ottobre oltre alle vasche interne provvederà anche al riavvio del bar e della palestra al piano superiore. Dopo una telenovela durata quattro anni, forse anche per la piscina di Rezzato è giunta l'ora della normalità.

Condividi la notizia