Montessori varca la soglia della materna

La scuola per l’infanzia Collodi di Borgosatollo
La scuola per l’infanzia Collodi di Borgosatollo (BATCH)
08.07.2017

Il metodo Montessori continua a radicarsi nella rete delle scuole bresciane e approda ora, per la prima volta sul territorio provinciale, in un asilo statale. L’iniziativa, messa a punto dall’Istituto comprensivo di Borgosatollo, prevede l’apertura a settembre di una sezione dedicata nella scuola per l’infanzia Collodi. Il metodo Montessori è imperniato sulla filosofia di aiutare il bambino a «fare da solo», favorendo così la sua curiosità innata, affinchè l’acquisizione del sapere a scuola possa avvenire senza grosse difficoltà. Quella montessoriana è una scuola che risponde efficacemente al bisogno psicologico dell’infanzia di scoprire il mondo, e lo fa con un’idea di un sapere conquistato dal singolo bambino in maniera autonoma ed estremamente stimolante.

«L’apertura di una sezione di scuola dell’infanzia statale con il metodo differenziato Montessori è un ulteriore importante traguardo raggiunto grazie al lavoro svolto in sinergia e piena collaborazione tra la dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo, Vilma Chioda, e l’assessorato all’Istruzione del Comune guidato da Marco Frusca - spiega il sindaco di Borgosatollo, Giacomo Marniga -. Si amplia dunque l’offerta formativa a disposizione di tutte le famiglie di Borgosatollo, e non solo».

La nuova sezione troverà sede nella scuola dell’infanzia Collodi che, «anche grazie ai lavori di ristrutturazione svolti lo scorso anno nelle aule e nell’ampio seminterrato, si presta ad essere un luogo estremamente accogliente e adatto ai piccoli alunni - conclude il sindaco - che troveranno tutto il materiale necessario per l’insegnamento differenziato Montessori».

Per informazioni sulle iscrizioni è possibile visitare il sito internet dell’Istituto (www.istitutocomprensivoborgosatollo.gov.it) o chiamare il numero 030 2501557. Per quanto riguarda i servizi scolastici 2017-18, l’Amministrazione mette a disposizione il servizio scuolabus, il pre-scuola con entrata anticipata alle ore 7.30 e il servizio di post-scuola con possibilità di fermarsi alla «Collodi» fino alle 17. L’iscrizione deve avvenire entro il 31 agosto. C.REB.

Condividi la notizia